Carrello vuoto
 x 

Storie di commissari prefettizi

Autori
L. Falco, A. Giannelli, C. Guercio, A. Ortolani, I. Portelli, F. Romano, C. Silvestro, F. Tancredi, M. Valentini
ISBN
978-88-9391-377-5
N. Pagine
108
Anno Pubbl.
2018
Collana
Il Grifone. Democrazia, istituzioni, etica del servizio pubblico
Numero
14
Materia
Product ISBN:  978-88-9391-377-5
10,00 €
Base price 10,00 €
Modificatore prezzo variante:
Discount

Credo che valori guida per i commissari debbano essere il coraggio di fare, per riportare una normalità spesso da tempo assente, e la prudente fiducia in colore che, sino a prova contraria, sono persone perbene e vittime di quei contesti. Leopoldo Falco

 

Dottore, pensa che possa una norma costituire il distinguo per la vita di due persone? Antonio Giannelli

 

Da non credere ma, in certi ospedali, la fantasia e lo spirito di iniziativa trattano anche gli eventi più delicati e letali con le temperature soavi dei fiori. Cinzia Guercio

 

Pian piano, giorno dopo giorno, ho iniziato a conoscere i luoghi e, col tempo, a riconoscerli. Poi ho iniziato a conoscere le persone. Alessandro Ortolani

 

Il nuovo servizio di raccolta e di smaltimento dei rifiuti prese avvio con grande impegno (…). Mezzi puliti ed efficienti e personale in ordine percorrevano le strade comunali, molti cittadini fattivamente collaboravano a rispettare e a far rispettare le nuove regole, alcune persone nei primi giorni addirittura si fermavano stupiti a guardare il lavoro delle spazzatrici (…). Usciti dal malgoverno, Montelepre e Giardinello sono stati subito puliti come mai in precedenza. Ignazio Portelli

 

La vita dei commissari straordinari ondeggia fra la gloria e la berlina; e spesso riesce ad essere in entrambe le situazioni allo stesso tempo. Come inevitabilmente accade a chi mette le cose a posto, o almeno ci prova. Filippo Romano

 

I giacimenti culturali delle piccole realtà della provincia italiana assediati dai ragionieri comunali, ossia del difficile connubio burocrazia/cultura. Ciro Silvestro

 

Africo, un paese-mondo fuori dal mondo, fuori dai cardini, come disse Zanotti Bianco. Antica patria del drittismo e delle più potenti cosche di ‘ndrangheta, specializzata, ieri, in rapimenti e custodia degli ostaggi, oggi, nel traffico internazionale di stupefacenti. Eppure, culla di poesia. Franca Tancredi

 

Non sono più tornato a Caivano, anche se il desiderio di tornare riguarda soprattutto l’opportunità di incontrare di nuovo quei tanti onesti e leali servitori delle istituzioni che ho avuto l’onore di conoscere e quei cittadini che, nonostante le difficoltà, credono in uno Stato giusto e nella convivenza civile, nel quadro del rispetto dei diritti e dei doveri previsti dalla nostra Costituzione. Mi piacerebbe, e senz’altro lo farò. Marco Valentini

There are yet no reviews for this product.

Agenda 2019

Vetrina

La questione meridionale dell'università

di Mauro Fiorentino

Novità

 

 

Rivista Diritto e società

informazioni

Contatti e info