Carrello vuoto
 x 

Il re, lo schiavo, il cittadino e l'alveare

Sottotitolo
Dottrine politiche, teorie del diritto e storia istituzionale nella letteratura sulle api a Roma
Autori
Carlo Pontorieri
ISBN
978-88-9391-150-4
N. Pagine
182
Anno Pubbl.
2017
Collana
Logon Didonai - Saggi
Numero
15
Materia
Filosofia del diritto
Product ISBN:  978-88-9391-150-4
14,00 €
Base price 14,00 €
Modificatore prezzo variante:
Discount

Nella letteratura latina la presenza delle api è molteplice, e il raffronto – talora implicito, altre volte esplicito – tra la società degli uomini e la vita delle api, il virgiliano parva componere magis, è in realtà ricorrente in molti autori. Anzi, spesso, come scrive a proposito di Plinio Italo Calvino, l’animale “appena nominato s’investe d’un potere fantasmale; diventa allegoria, simbolo emblema”. Attraverso l’immagine paradigmatica dell’ape si riflette nella cultura di Roma la polemica tra le diverse scuole filosofiche, con la contrapposizione tra fondamento naturale o convenzionale della legge e del potere politico, e si richiama la vita delle api negli anni della crisi della res publica, per la rappresentazione dell’alternativa tra ordine sovrano e guerra civile; o durante il Principato, tra governo temperato e tirannia, e tra libertà e schiavitù, anticipando temi, prospettive e questioni, che si ritrovano anche nella Modernità, talora fino ai nostri giorni.

There are yet no reviews for this product.

Agenda 2018

Vetrina

La questione meridionale dell'università

di Mauro Fiorentino

Novità

 

 

Rivista online

informazioni

Contatti e info