Carrello vuoto
 x 

Struttura costituzionale ed epoche dell'economia

Sottotitolo
Indagini sull'evoluzione eterogenea della costituzione politica
Autori
Andrea Sandri
ISBN
978-88-9391-365-2
N. Pagine
VIII-118
Anno Pubbl.
2018
Collana
Pensiero giuridico e politico - Saggi
Numero
32
Materia
Diritto costituzionale
Product ISBN:  978-88-9391-365-2
15,00 €
Base price 15,00 €
Modificatore prezzo variante:
Discount

Nel 1938 Carl Schmitt annunciava in una lettera indirizzata a Ernst Jünger il passaggio epocale al nomos dell’aria nella cui vigenza “noi abitatori del suolo siamo stati sospinti una dimensione più in basso e la nostra terra si è trasformata in una sorta di fondale marino”. La premessa di questo compimento ultimo, in cui le divisioni della terra e la dimensione storica dell’esistenza sono mobilitate e ri-poste da una nichilistica “forza ordinante” nella quale di volta in volta è riconoscibile la Grundnorm kelseniana oppure il principio del Gestell heideggeriano, è fatta storicamente coincidere dall’Autore del presente saggio con la rottura rivoluzionaria dello sviluppo della struttura economica e politica della “casa nel suo complesso” nel XVIII secolo. L’immagine costituzionale della casa, che attraverso l’interramento medioevale percorre il tempo dell’uomo occidentale dalle Opere e i giorni di Esiodo fino alla settecentesca cameralistica, appare finalmente, nella sua distanza e nella sua natura radicalmente contrastante, un parametro dotato di sufficiente trascendenza per giudicare, per differentiam, gli sviluppi economici e politici più recenti e coglierne il senso storico e la natura costituzionale, oltre che il pericolo estremo che con essi oggi si affaccia.

There are yet no reviews for this product.

Agenda 2018

Vetrina

La questione meridionale dell'università

di Mauro Fiorentino

Novità

 

 

Rivista online

informazioni

Contatti e info