Carrello vuoto
 x 

L'analisi economica del diritto penale dalla teoria alla pratica

Sottotitolo
Il livello di efficienza delle opzioni normative in tema di tossicodipendenza e criminalità correlata
Autori
Francesca Pesce
ISBN
978-88-9391-634-9
N. Pagine
XIV-258
Anno Pubbl.
2019
Collana
Collana della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Trento
Numero
23
Materia
Diritto penale
Product ISBN:  978-88-9391-634-9
20,00 €
Base price 20,00 €
Modificatore prezzo variante:
Discount

Il presente volume, che si inserisce nel progetto di ricerca “Analisi economica delle opzioni normative previste dall’ordinamento nella lotta contro la tossicodipendenza e la criminalità correlata”, invita alla riflessione sull’opportunità di accogliere il metodo dell’analisi economica del diritto penale quale nuovo e ulteriore paradigma di riferimento per il miglioramento dell’ordinamento penale ed efficiente antidoto al proliferare dei suoi fallimenti, delle sue fragilità e delle sue pericolose e nocive strumentalizzazioni politiche.

L’analisi economica del diritto penale mira alla razionalizzazione delle norme penali a livello legislativo, giurisprudenziale ed esecutivo, introducendo nella loro valutazione anche il criterio di efficienza: la capacità di raggiungere gli obiettivi prefissati (massimizzazione del benessere collettivo) al minor costo sociale possibile (inteso come insieme dei costi umani ed economici).

Gli esiti della ricerca hanno dimostrato l’effettiva utilità dell’analisi economica del diritto penale in questo ambito, ottenendo risultati vagliati dal metodo scientifico, che dovrebbero guidare le decisioni di politica criminale nella creazione e applicazione delle leggi volte ad arginare il fenomeno sociale della tossicodipendenza e della criminalità correlata.

 

There are yet no reviews for this product.

Agenda 2020

Vetrina

La questione meridionale dell'università

di Mauro Fiorentino

Novità

 

 

Rivista Diritto e società


informazioni

Contatti e info