Carrello vuoto
 x 

La difesa delle «antiche memorie»

Sottotitolo
Dalle norme preunitarie di tutela del patrimonio artistico alle leggi dello stato fascista
Autori
Giuseppina Belloisi
ISBN
978-88-9391-214-3
N. Pagine
316
Anno Pubbl.
2017
Collana
IusRegni. Collana di Storia del diritto medievale, moderno e contemporaneo
Numero
4
Materia
Storia del diritto
Product ISBN:  978-88-9391-214-3
18,00 €
Base price 18,00 €
Modificatore prezzo variante:
Discount

Questo volume ha come oggetto di studio la storia della legislazione dei beni culturali italiani nel periodo che va dal XVIII al XX secolo. In particolare affronta il problema della tutela giuridica individuando i precedenti normativi degli Stati preunitari. In questa prospettiva viene segnalata l’importanza dell’antica tradizione legislativa dello Stato Pontificio; un modello non seguito dallo Stato unitario. Con l’unificazione, il nuovo regno d’Italia mostrò scarso interesse in materia; i problemi della protezione del patrimonio storico-artistico trovarono insufficiente attenzione nel giovane parlamento italiano, segnando un significativo arretramento rispetto alla pur embrionale tutela giuridica sperimentata a diversi livelli negli stati preunitari. L’intimo legame tra la storia politica del paese e l’esigenza di tutela delle “antiche memorie”, si è dunque manifestato attraverso uno sviluppo legislativo lento, molto articolato e complesso, con non poche difficoltà, dovute ai numerosi contrasti generati dalle diverse esigenze dei privati e dal superiore interesse pubblico. La sistemazione della materia è avvenuta solo con la legge del 1902, sostituita da quella del 1909 e poi dalla legge del 1939, conosciuta con il nome di Bottai ma elaborata dalla commissione ministeriale presieduta da Santi Romano.

 

Giuseppina Belloisi ha conseguito il Dottorato di ricerca in Diritto Romano e Tradizione Romanistica: Fondamenti del Diritto Europeo, XXVII ciclo, presso la Scuola di Dottorato in Scienze Giuridiche Storiche e Filosofiche dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. È cultore della materia in Storia del Diritto presso il Dipartimento di Scienze umane e sociali dell’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”. Ha svolto attività di tutorato didattico in Storia del Diritto Medievale e Moderno e Storia della Giustizia presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”.

There are yet no reviews for this product.

Agenda 2019

Vetrina

La questione meridionale dell'università

di Mauro Fiorentino

Novità

 

 

Rivista Diritto e società

informazioni

Contatti e info