Carrello vuoto
 x 

Coordinamento della finanza pubblica e autonomia territoriale. Tra armonizzazione e accountability

Autori
Monica Bergo
ISBN
978-88-9391-309-6
N. Pagine
232
Anno Pubbl.
2018
Collana
Temi giuridici ed economici
Numero
30
Materia
Diritto costituzionale
Product ISBN:  978-88-9391-309-6
17,00 €
Base price 17,00 €
Modificatore prezzo variante:
Discount

Nell’affrontare il delicato rapporto fra le esigenze statali di coordinamento finanziario e quelle delle autonomie territoriali, il volume analizza le diverse attuazioni giurisprudenziali del coordinamento della finanza pubblica attraversando l’arco temporale che si estende dall’elaborazione del principio di leale collaborazione, alla riforma del Titolo V della Costituzione del 2001, fino alla modifica ai precetti finanziari della Costituzione che – in risposta alla grave crisi economica che ha investito i debiti sovrani di molti Paesi dell’Unione europea – ha introdotto il principio dell’equilibrio dei bilanci.

I tratti dominanti di questo percorso si individuano nella ricerca degli elementi che consentono di conciliare le ragioni dello Stato alla sostenibilità del debito pubblico con quelle degli enti territoriali alla garanzia del livello di autonomia finanziaria che è loro riconosciuto dalla Costituzione. La materia viva da cui prende forma l’opera è costituita da quelle pronunce del Giudice delle leggi che contengono al loro interno una nuova declinazione sia del ruolo dello Stato, in quanto “custode della finanza pubblica allargata”, sia dell’autonomia finanziaria degli enti territoriali, concepita nell’elevata prospettiva della “contabilità di mandato”, in ossequio alle esigenze della democrazia rappresentativa. La valenza democratica del bilancio diventa così la “forma ideale” intorno alla quale scolpire la nuova rappresentazione degli interessi in campo, innervati dal rispetto della trasparenza nelle scritture contabili e dall’esigenza di garantire primariamente l’accountability dell’ente pubblico nei confronti della collettività amministrata.

 

Monica Bergo ha conseguito il dottorato di ricerca in Diritto costituzionale presso l’Università degli Studi di Padova; attualmente è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario dell’Ateneo patavino, dove svolge anche attività di docenza a contratto. Tra le esperienze all’estero, è International Fellow in Philanthropy alla Johns Hopkins University di Baltimora.

There are yet no reviews for this product.

Agenda 2019

Vetrina

La questione meridionale dell'università

di Mauro Fiorentino

Novità

 

 

Rivista Diritto e società


informazioni

Contatti e info