Carrello vuoto
 x 

Gli argomenti del costituzionalismo

Sottotitolo
La tensione tra etica e diritto
Autori
P. Luque Sánchez, F. Scamardella (a cura di)
ISBN
978-88-6342-730-1
N. Pagine
X-198
Anno Pubbl.
2014
Collana
Logon Didonai - Saggi
Numero
11
Materia
Filosofia del diritto
Product ISBN:  978-88-6342-730-1
13,00 €
Base price 13,00 €
Modificatore prezzo variante:
Discount

Ormai già da qualche decennio giuristi e teorici del diritto segnalano un disarmo del diritto positivo di fronte all'indebolimento della dimensione statuale e all'affacciarsi sulla scena socio-politica di nuovi attori (agenzie intergovernative, associazioni, multinazionali, organismi no-profit, etc.). Questa frammentazione del panorama socio-politico ha ridefinito le forme di rappresentanza delle democrazie parlamentari, consegnandoci nuove strutture giuridiche, eterarchiche, soft e spontanee. Le democrazie contemporanee si aprono a nuove architetture che sembrano poter ridefinire i tradizionali poteri con le loro rispettive funzioni, per consegnarle a nuovi soggetti, spesso sprovvisti di legittimazione e rappresentanza. A questa crisi della democrazia rappresentativa paiono non sfuggire nemmeno le Corti costituzionali che, non limitandosi ad applicare il diritto preesistente, non garantirebbero più trasparenza nel loro funzionamento e legittimità democratica delle decisioni. In quale direzione occorre guardare per provare ad uscire da questa impasse? Come si può ridefinire il rapporto fra le funzioni del potere nelle società democratiche contemporanee, complesse e pluralistiche? Dobbiamo riconoscere l'obsolescenza degli Stati nazionali e contrastare le forme di dominazione globale affidandoci ad una democrazia globale? Oppure si può affidare al momento argomentativo la democraticità dei processi decisionali e della decisione stessa, recuperando una dialettica razional-deliberativa ed una ripresa dialogico-riflessiva? E, dalla prospettiva delle corti e dei tribunali, può il controllo giudiziale ex post assicurare la razionalità e correttezza della decisione, legittimando l'operato dei giudici? Questo libro propone questi ed altri interrogativi, senza alcuna pretesa di esaustività, né di fornire risposte assolute e definitive. Da prospettive diverse, giuspositivistiche o legate al neocostituzionalismo, gli autori discutono questi temi, non rinunciando a confrontarsi con dilemmi e nodi emersi dalle trasformazioni globali degli ultimi anni.

There are yet no reviews for this product.

Agenda 2019

Vetrina

La questione meridionale dell'università

di Mauro Fiorentino

Novità

 

 

Rivista Diritto e società


informazioni

Contatti e info