Carrello vuoto
 x 

La «giustizia» del beneficio

Sottotitolo
Fra responsabilità civile e welfare del danneggiato
Autori
Umberto Izzo
ISBN
978-88-9391-393-5
N. Pagine
XII-416
Anno Pubbl.
2018
Collana
Collana della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Trento
Numero
21
Materia
Diritto privato
Product ISBN:  978-88-9391-393-5
28,00 €
Base price 28,00 €
Modificatore prezzo variante:
Discount

Questo studio analizza in che modo il diritto civile istituisce, delimita e ripartisce in concreto il trasferimento di ricchezze su cui i consociati possono contare, quando sperimentano le conseguenze di un evento che distrugge le risorse su cui essi potevano contare prima che l’evento avvenisse, con l’insorgere di un bisogno destinato a trovare risposta sia in prete risarcitorie rivolte a quanti di quella distruzione debbano rispondere sul piano civile, che in benefici conseguibili col ricorso al welfare privato assicurativo o attraverso strumenti mutualistico-assistenziali garantiti dalla collettività cui ogni consociato appartiene.

Il problema dello scomputo dei benefici dal danno risarcibile, tradizionalmente studiato in Italia nella prospettiva del «latinismo di ritorno» compensatio lucri cum damno, è affrontato in una prospettiva storica e interdisciplinare (dialogando col diritto commerciale e il diritto del lavoro e della previdenza sociale) in un confronto necessario con la comparazione e il diritto privato europeo.

 

Umberto Izzo è professore associato di Diritto privato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Trento ed è anche abilitato quale professore associato di Diritto comparato.

There are yet no reviews for this product.

Agenda 2019

Vetrina

La questione meridionale dell'università

di Mauro Fiorentino

Novità

 

 

Rivista Diritto e società


informazioni

Contatti e info