Carrello vuoto
 x 

Diritto e schiavitù

Sottotitolo
Il paradigma dell'uomo merce nel secolo XVIII tra Regno di Napoli e colonie spagnole
Autori
Marvin Messinetti
ISBN
978-88-9391-755-1
N. Pagine
168
Anno Pubbl.
2020
Collana
IusRegni. Collana di Storia del diritto medievale, moderno e contemporaneo
Numero
10
Materia
Storia del diritto
Product ISBN:  978-88-9391-755-1
13,30 €
Base price with tax
Base price 14,00 €
Modificatore prezzo variante:
Discount 0,70 €

Il volume esamina la fisionomia e la disciplina della schiavitù nel corso del XVIII secolo evidenziando le diverse declinazioni che tale istituto assunse. La schiavitù legata al fenomeno della tratta per foraggiare l’economia da piantagione nelle colonie d’oltreoceano, da una parte, e le c.d. schiavitù mediterranee, dall’altra, vengono qui analizzate attraverso un esame sincronico delle scelte politico-normative che caratterizzarono rispettivamente le colonie spagnole dell’Atlantico e il Regno di Napoli. Lo studio, che si avvale di documenti inediti rinvenuti presso l’Archivio General de Indias di Siviglia, ricostruisce anche il dibattito illuministico sul tema della schiavitù, soffermandosi sulle posizioni volte a giustificare o negare la legittimità del traffico e dello sfruttamento degli uomini-merce.

 

 

Marvin Messinetti è assegnista di ricerca, nonché docente a contratto di Storia del diritto europeo presso l’Università degli studi di Camerino.

There are yet no reviews for this product.

Agenda 2020

Novità

 

 

Rivista Diritto e società

Rivista Munus

informazioni

Contatti e info