Carrello vuoto
 x 

Le relazioni fra autonomie speciali e regioni ordinarie in un contesto di centralismo asimmetrico

Sottotitolo
Le complessità di una dialettica (1970-2020)
Autori
Roberto Toniatti (a cura di)
ISBN
979-12-5976-255-9
N. Pagine
VI-386
Anno Pubbl.
2022
Collana
Quaderni della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Trento
Numero
57
Materia
Product ISBN:  979-12-5976-255-9
19,00 €
Base price with tax
Base price 20,00 €
Modificatore prezzo variante:
Discount 1,00 €

Il volume presenta gli atti del convegno organizzato presso la Facoltà di Giurisprudenza nel dicembre 2020 in occasione del cinquantesimo anniversario dell’avvio delle Regioni ordinarie avendo come focus l’interazione di queste ultime con le Autonomie speciali. Le relazioni e gli interventi approfondiscono il confronto fra i lineamenti concettuali e storici delle autonomie regionali speciali e ordinarie e la configurazione delle rispettive funzioni. Il testo esprime una lettura comparata dei profili formali e sostanziali della rispettiva autonomia statutaria, con riguardo alla definizione della materia, alle garanzie di equilibrio fra la volontà politica regionale e statuale, alle opzioni in tema di forma di governo, al collegamento con il sistema delle autonomie locali, al sistema delle garanzie costituzionali. Il tema dell’autonomia regionale finanziaria di entrata e di spesa, dell’efficienza del modello della finanza derivata, delle prospettive dell’autonomia impositiva sono oggetto di trattazione nel contesto della potestà di coordinamento della finanza pubblica nel quale il centralismo tende ad essere meno asimmetrico nei confronti di entrambe le categorie di autonomie regionali.

There are yet no reviews for this product.

Agenda 2022

Novità

 

 

Rivista Diritto e società

Rivista Munus

informazioni

Contatti e info

UA-232658499-1