Carrello vuoto
 x 

L'abbandono mero degli immobili

Autori
Carlo Bona
ISBN
978-88-9391-055-2
N. Pagine
XIV-218
Anno Pubbl.
2017
Collana
Collana della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Trento
Numero
12
Materia
Diritto privato
Product ISBN:  978-88-9391-055-2
11,40 €
Base price with tax
Base price 12,00 €
Modificatore prezzo variante:
Discount 0,60 €

Quello dell’abbandono mero degli immobili, o della rinuncia alla proprietà immobiliare, è un tema divenuto in tempi recenti di prepotente attualità.

Nel saggio si definisce l’istituto; se ne ripercorre l’evoluzione prendendo le mosse dal diritto antico e romano per giungere al diritto moderno dalle prime codificazioni a oggi; si chiariscono i tratti strutturali dell’istituto (abbandono come oggetto di una situazione giuridica e come atto; negozialità e unilateralità dell’atto di abbandono; effetti dell’abbandono e loro qualificazione) e ci si interroga sull’attuale configurabilità dell’istituto; si indaga la disciplina dell’atto d’abbandono (legittimazione all’atto; capacità richiesta; elementi essenziali e accidentali; invalidità); si indagano gli effetti dell’abbandono (effetto diretto estintivo; effetti riflessi e consequenzialità; effetti lesivi); ci si occupa infine dei profili pubblicitari, distinguendo le formalità richieste nel sistema codici stico da quelle richieste nel sistema base reale del libro fondiario.

 

Carlo Bona è dottore di ricerca e professore a contratto di diritto privato presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Trento.

There are yet no reviews for this product.

Agenda 2020

Novità

 

 

Rivista Diritto e società

Rivista Munus

informazioni

Contatti e info