Carrello vuoto
 x 

I diritti sociali e del lavoro nella lunga crisi economica

Sottotitolo
La questione pensionistica come caso emblematico
Autori
L. Dorato, G. Grasso (a cura di)
ISBN
978-88-9391-196-2
N. Pagine
176
Anno Pubbl.
2017
Collana
Temi giuridici ed economici
Numero
26
Materia
Product ISBN:  978-88-9391-196-2
13,30 €
Base price with tax
Base price 14,00 €
Modificatore prezzo variante:
Discount 0,70 €

Il Volume raccoglie gli Atti dell’omonimo Convegno, organizzato dal Sindacato S.A.Pens. Or.S.A. e tenutosi a Firenze il 7 aprile 2017, presso la sede della Regione Toscana.

Al suo interno, nei diversi saggi, convivono sia una varietà di ordine disciplinare, per la compresenza di un’ispirazione giuridica, un’ispirazione economica e un’ispirazione di cronaca politico-sociale, sia una varietà di ordine più specificatamente contenutistico, perché all’anlisi economico-sociale e alla trattazione delle vicende politico-sociali (presenti nei lavori di Dorato e di Felice), si aggiungono due indagini attente, in particolare alla giurisprudenza della Corte costituzionale e della Corte europea dei diritti dell’uomo (negli interventi di Grasso e di Ruggeri), ed una di diritto del lavoro e sindacale (nel contributo di Costantini e Del Duca).

Questa spiccata ricchezza, che potrebbe far intendere tutti i differenti testi come separati gli uni dagli altri ed autonomi nella loro espressività, è in realtà caratterizzata da un filo conduttore comune, rivolto a compiere una riflessione su due profili profondamente intrecciati e di costante attualità, la relazione tra diritti sociali e crisi economico-finanziaria e la relazione tra diritti sociali ed esigenze di bilancio della finanza pubblica, con particolare riguardo per i diritti pensionistici e per la vicenda della mancata perequazione delle pensioni all’inflazione, negli anni 2012-2013.

 

Lorenzo Dorato, Docente di Economia presso l’Università Telematica Internazionale Uninettuno di Roma e presso l’Istituto di Alti Studi di Carlo Bo di Firenze. Ha conseguito un dottorato di ricerca in Economia e metodi quantitativi, con una tesi sui processi di liberalizzazione dei servizi pubblici, con particolare riferimento al trasporto ferroviario. Tra i suoi principali interessi di ricerca spiccano i rapporti tra Stato e mercato, i mutamenti dello Stato sociale e delle politiche industriali e di regolamentazione dei mercati e la trasformazione dei sistemi pensionistici e di welfare.

 

Giorgio Grasso, Professore associato confermato di Istituzioni di diritto pubblico nell’Università degli Studi dell’Insubria. Dirige con l’Editoriale Scientifica la Collana di Studi Sovranità, Federalismo, Diritti. È attualmente membro del Consiglio direttivo dell’Associazione Italiana dei Costituzionalisti. Si è occupato, tra i numerosi temi di ricerca perseguiti, degli effetti della crisi economica sulle categorie fondanti del diritto costituzionale, a partire dalla monografia Il costituzionalismo della crisi. Uno studio sui limiti del potere e sulla sua legittimazione al tempo della crisi economica, Napoli, 2012.

There are yet no reviews for this product.

Agenda 2020

Novità

 

 

Rivista Diritto e società

Rivista Munus

informazioni

Contatti e info